Insights

Una raccolta di articoli, white paper, webinar, relazioni e video recenti.

Filters
Eventi
card & digital payments
digital treasury
open banking
payment networks
PSD2

TAS @ Salone dei pagamenti 2022

Il Salone dei Pagamenti torna in presenza dal 23 al 25 novembre presso Mico - Milano!

Siamo felici di essere ancora una volta tra gli Sponsor del più grande evento italiano dedicato all’innovazione del settore dei Pagamenti.

Tante le tematiche in palinsesto, dal fututo dei pagamenti globali, all’Opentech, ai driver per una società più sostenibile, alle sfide per la sicurezza.

Eventi
card & digital payments
digital treasury
open banking
payment networks
PSD2

TAS @ Sibos 2022

10-13 Ottobre - RAI, Amsterdam

Sibos torna in presenza e TAS è di nuovo tra gli espositori ufficiali. Non vediamo l'ora di incontrarti ad Amsterdam, dove SWIFT ospiterà un programma completo di conferenze, insieme a una vasta gamma di eventi di networking. L'agenda vedrà protagonisti leader aziendali ed esperti provenienti da tutta la comunità finanziaria, che discuteranno le tendenze più impattanti in termini di tecnologia, regolamentazione, rischi e sostenibilità. Se non riesci ad esserci, partecipa a Sibos virtualmente collegandoti alla Digital conference experience che estenderà Sibos ai delegati di tutto il mondo.

Viene a trovarci al nostro  stand D76 per condividere insight sulle ultime tendenze in tema di pagamenti digitali, gestione della liquidità, connettività degli schemi di pagamento, open banking e molto altro ancora.

News
card & digital payments
open banking
PSD2
TAS

Request To Pay: i vantaggi del nuovo schema che costituisce il tassello mancante ai pagamenti SEPA end2end

Atteso dal mercato per inizi 2021, lo schema R2P consentirà di standardizzare e digitalizzare l’avviso al debitore, di iniziativa del creditore, delle richieste di pagamento, con una ricchezza di dati e opzioni tali da consentire moltissimi casi d’uso, tutti contraddistinti dalla riconciliazione totalmente automatica dei successivi pagamenti.

L’obiettivo è quello di migliorare i processi d’incasso e pagamento per aziende, PA e cittadini, puntando ad una user experience totalmente digitale end2end.

L’introduzione di SEPA Instant Credit Transfer e la sua progressiva adozione in tutta Europa, la partenza dell’Open Banking e l’entrata in vigore della PSD2 hanno gettato le basi per i pagamenti in tempo reale 24/7 e per delle customer journey sempre più innovative e di valore, aprendo molte nuove opportunità per lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi alla clientela.

La R2P si cala in questo contesto creando delle condizioni ancora più chiare per andare a sviluppare dei servizi cooperativi e competitivi per i propri clienti declinando un’ampia gamma di casi d’uso: e-commerce, POI fisici e online, P2P, B2B, B2G, C2G.

EBA CLEARING sta attualmente sviluppando questo servizio infrastrutturale paneuropeo con il supporto di 27 Banche di 11 paesi europei che vedrà il go live già nel 2020, ma l’effettivo roll-out a Marzo 2021.

La R2P non è uno strumento di pagamento ma un nuovo modo (tutto digitale) di richiedere un pagamento per cui  un beneficiario ed un pagatore scambiano elettronicamente dati strutturati attraverso un workflow di messaggi, prima di scambiarsi il denaro. L’utilizzo integrato di R2P, Instant Payments e Open banking spinge verso un cambio di paradigma dell’esperienza utente, sia beneficiario che pagatore, verso un ecosistema bancario sempre più online e con processi real-time o near real-time.

Dal punto di vista della trasmissione, l'R2P è indipendente dal canale e può essere applicata a qualsiasi scenario «commerciale» e a qualsiasi transazione di pagamento, indipendentemente dagli attori in gioco, dalla vicinanza fisica tra beneficiario e pagatore, dalle modalità e i tempi di chiusura necessari per il completamento dell’operazione.

Sulle piattaforme applicative e sui canali di TAS vengono realizzati, sulla base delle chiamate all’infrastruttura standard R2P, una serie di servizi competitivi per la clientela sia lato Beneficiario/Creditore che lato cliente/pagatore: questi servizi integrano use case domestici già implementati nell’esperienza PayTAS per l’interazione B2G/C2G nonché CBI, ma sono già pronti per i biller, i PSP e i client dell’intera area SEPA.

Nell’ambito della strategia più ampia della Global Payment Platform di TAS, la Request to Pay va a completare il portafoglio dei prodotti e servizi  innovativi che TAS sta realizzando in ambito pagamenti.

In particolare per la R2P, in sinergia con Open Banking e Instant Payments, le soluzioni TAS coprono sia i livelli infrastrutturali (standard), sia i livelli applicativi e di canale (competitivi) permettendo di realizzare una serie di use case che rendono la User Experience semplice, sicura, economica e totalmente digitale.

News
open banking
PSD2

Open Banking senza frontiere

TAS Group fa il suo ingresso con i propri esperti Global Payments nel programma per Service Provider dell’iniziativa Open Banking Europe promossa da Preta.

Forti della leadership tecnologica espressa a livello domestico con la piattaforma TAS TPP enabler, siamo lieti di poter offrire il nostro contributo a livello europeo nell'aiutare banche e PSP ad assumere un ruolo attivo nello scenario sempre più sfidante introdotto dalla PSD2. Tra i casi di successo della nostra piattaforma TPP Enabler ricordiamo NEXI, di recente aggiudicataria della fase PSD2 attiva del CBI Globe, l’iniziativa collaborativa dell’industria bancaria italiana, principale porta d’acceso del mercato all’Open Banking.

Lo spirito di OBE, in linea col nostro, è quello di essere community led, per agevolare un percorso di standardizzazione dei servizi XS2A basato su consenso e priorità condivise tra gli stakeholder del mercato.

Per saperne di più sulla tecnologia TAS per l’open banking leggi l'intervista di Massimiliano Quattrocchi direttore Global Payments su Bancaforte

Contattaci

Scrivici per capire come possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di business.