Insights

Una raccolta di articoli, white paper, webinar, relazioni e video recenti.

Filters
News
digital treasury

TIPS diventa obbligatorio per la reachability, sei pronto?

Meno di 11 settimane alla scelta obbligata per tutti i PSP europei riguardo a come rendersi raggiungibili su TIPS, il regolamento degli instant payments lanciato oltre 2 anni fa dalla ECB ma a tutt’oggi scarsamente utilizzato.

Per superare la frammentazione del mercato che si è creata nei diversi paesi EU il Governing Council della ECB ha ufficializzato i nuovi obblighi regolamentari che porteranno al “reach paneuropeo” dei pagamenti istantanei entro novembre 2021.

Già entro fine gennaio, dunque tra meno di 3 mesi, tutti i PSP che attualmente partecipano ad uno schema SCT Inst e sono raggiungibili su TARGET2 dovranno aprire un conto DCA su TIPS oppure scegliere  come rendersi comunque raggiungibili anche su TIPS.

Non hai ancora scelto come renderti compliant? TAS supporta i propri clienti sia nella gestione dei conti in moneta centrale su Target2 e TIPS con la piattaforma di Liquidity Management Aquarius, sia per la connettività al nuovo ESMIG (Eurosystem Single Market Infrastructure Gateway) tramite SIA/Colt o Swift. Le nostre soluzioni sono disponibili sia on premise che a servizio o in cloud.

Contatta subito i nostri esperti!

News
TAS

TAS Group sostiene la staffetta BNL per Telethon, quest’anno in edizione Covid-Free

Anche quest’anno non possiamo mancare all’appuntamento con la ricerca sostenendo come sponsor la staffetta 8x20 BNL per Telethon, con una piccola grande novità: ci incontreremo solo virtualmente ma mantenendo lo spirito di unione e di squadra che ha sempre caratterizzato questo evento.

Come funziona

Quest’anno la staffetta non si svolgerà fisicamente alle Terme di Caracalla, ma ognuno potrà partecipare nel luogo che preferisce con il pettorale della Staffetta 8x20, correndo, camminando o pedalando, da solo o in squadra con amici e parenti, per 20 minuti o più, e postare dal 13 al 20 dicembre foto e/o video sui propri profili Social (Facebook, Instagram, Twitter, ecc.) taggando Fondazione Telethon e 8x20 BNL per Telethon.

Vi invitiamo quindi numerosi a partecipare per portare avanti, sempre col sorriso, questo grande impegno di solidarietà.

News
card & digital payments
consolidation
digital treasury
e-gov
open banking

TAS Group @ Salone dei Pagamenti 2020

4-5-6 novembre 2020

Manca ormai poco meno di un mese all’avvio del Salone dei Pagamenti 2020 e TAS, anche quest’anno, è lieta di essere sponsor ufficiale di questa 5°edizione completamente rinnovata.

La pandemia da COVID19 ha avuto un forte impatto sul nostro modo di lavorare e relazionarci. Questo 2020 ci ha decisamente insegnato che digitale e reale non sono due termini dicotomici. Le nuove tecnologie ci hanno infatti permesso di colmare gli spazi fisici e abbiamo appreso a svolgere le nostre attività quotidiane in modalità agile. Per adattarsi al new-normal anche il Salone dei Pagamenti ha sentito l’esigenza di rinnovarsi e questa edizione 2020 porta con sé innumerevoli novità a cominciare dalla location: il 5° Salone dei Pagamenti sarà ospitato su WYTH, piattaforma digitale all’avanguardia che non solo permette di ospitare più eventi contemporaneamente ma abilita i partecipanti ad interagire in real-time sia tra di loro che con i panelist. Sarà possibile, inoltre, seguire interviste, workshop e panel anche in televisione, su Class CNBC, canale 507 di Sky.

Il palinsesto, come di consueto, è ricchissimo di appuntamenti che avranno come tematiche principali:                                                                                                                                                                     

  • Le Nuove Frontiere Tech
  • Open Banking - Open Innovation
  • Pagamenti di oggi e di domani
  • Fintech
  • Cyber Security
  • Digitalizzazione della PA
  • E-Commerce
  • Evoluzioni normative
  • Mercato retail e mercato corporate
  • Relazione con il cliente

Iscriviti al Salone  e scarica il palinsesto completo

Il 4 Novembre alle 14.00 non perdere il nostro workshop "Request to Pay: il tassello mancante ai pagamenti SEPA end-to-end" e vienici a trovare allo stand virtuale che allestiremo per accogliere chiunque fosse interessato a confrontarsi sui temi caldi del nostro mercato: pagamenti digitali, open banking e PSD2, gestione della liquidità e consolidation T2/T2Se-government, machine learning & BIG DATA e molto altro. 

Vuoi saperne di più?

News
Comunicato Stampa
TAS

Un altro prestigioso riconoscimento: TAS Group per il 12° anno consecutivo inserita nell’ IDC Fintech Rankings

Milano, 13 ottobre 2020 - TAS Group (Borsa Italiana: TAS), fornitore globale di soluzioni innovative per la gestione dei pagamenti digitali, della messaggistica finanziaria e dei capital markets, ha annunciato di essere tra le prime 100 FinTech nella Classifica IDC 2020 per il 12° anno consecutivo.

Tale classifica include i principali fornitori di hardware, software e servizi per il settore finanziario di tutto il mondo. I fornitori sono classificati in base ai ricavi dell'anno solare 2019 attribuibili a istituzioni finanziarie. La classifica completa può essere visualizzata QUI.

Il Presidente di TAS Group, Dario Pardi, ha commentato: "Siamo orgogliosi di essere stati ancora una volta riconosciuti tra i migliori player fintech in questa prestigiosa classifica. Questo risultato conferma la nostra competenza nel settore e rafforza il nostro impegno a investire e fornire tecnologie agili e innovative agli operatori finanziari dell'ecosistema dei pagamenti. Continueremo a impegnarci per essere i migliori e per servire il mondo finanziario offrendo soluzioni all'avanguardia sia agli operatori tradizionali che alle nuove realtà che entrano nel settore. La tecnologia è infatti un fattore determinante per vincere le sfide che pone il mercato. Fornendo ai nostri clienti infrastrutture abilitanti, vogliamo metterli in grado di essere operatori della trasformazione digitale superando efficacemente i vincoli posti dai sistemi legacy del passato.”

Le aziende incluse nella classifica rappresentano la spina dorsale tecnologica del settore dei servizi finanziari, un settore in cui IDC Financial Insights prevede che la spesa mondiale per l'IT in tutto il mondo supererà i 577 miliardi di dollari entro il 2024.

Per prosperare in un'economia digitale, le organizzazioni di servizi finanziari devono adottare tecnologie innovative ed integrarle in modo efficace al fine di migliorare la customer experience e raggiungere l'eccellenza operativa. TAS Group, come altri fornitori presenti nella classifica IDC FinTech, sono impegnati ad aiutare le istituzioni finanziarie ad attuare con successo le loro iniziative di trasformazione digitale a beneficio dei rispettivi clienti in tutto il mondo. Il rapporto completo sui risultati dell'anno pubblicato da IDC Financial Insights può essere visualizzato o scaricato QUI.

TAS ha svolto un ruolo chiave nell’affiancare la comunità finanziaria europea nell’adeguarsi ai recenti cambiamenti imposti dalle normative in ambito pagamenti con progetti come T2 / T2S Consolidation, l’avvio della nuova infrastruttura di accesso ESMIG ai servizi TARGET dell'Eurosistema e la migrazione verso l'ISO20022. In qualità di partner affidabile ed esperto di compliance, e con soluzioni di pagamento collocate al cuore delle infrastrutture centrali della Banca Centrale Europea, TAS è nella posizione ideale per offrire supporto sia tecnologico che strategico ai propri clienti alla luce delle sfide poste dall’Eurosistema.

Nell’ambito dei pagamenti con carta, TAS continua ad essere un apripista come fornitore di prodotti innovativi per i pagamenti digitali e soluzioni finanziarie per banche, PSP e Fintech in tutta Europa e nelle Americhe. Di recente ha inoltre arricchito la sua offerta con una nuova proposta completa a microservizi basata su API cloud-native che gestisce tutti i tipi di pagamenti, incluse le carte carburante.

Questa strategia guidata dagli investimenti nello sviluppo di nuovi prodotti ha contribuito ai solidi risultati finanziari del Gruppo che nell’ultimo anno di esercizio ha registrato un aumento a due cifre dell'EBITDA. Il management di TAS è ottimista sul futuro in cui si prevede che i pagamenti digitali, stimolati anche dalla pandemia e dalle nuove normative, continueranno a crescere.

Per ulteriori informazioni sulla classifica, visita il sito IDC e segui su Twitter @IDC cercando #IDCFinTechRankings.

Leggi il comunicato stampa

News
consolidation
payment networks

TAS Group: Lo slittamento di T2-T2S Consolidation può spingere l’innovazione del sistema bancario

News
card & digital payments
TAS

Massimiliano Quattrocchi a Milano Finanza: pagamenti digitali sempre più in crescita

News
consolidation
digital treasury

La Banca Centrale Europea presenta la nuova pianificazione dei servizi TARGET

Dopo lo slittamento di un anno del go live della nuova piattaforma consolidata T2/T2S, la BCE ha reso note le nuove milestone per rispettare la deadline finale prevista per il 21 novembre 2022. Le maggiori novità del piano sono così riassumibili:

  1. Nessuna scadenza da rispettare prima di marzo 2021
  2. Nuove milestone da considerare (avvio delle attività di test utente, della formazione, dei test di connettività di rete in produzione)
  3. Le attività originariamente previste entro il 2020 sono spostate di 8-12 mesi.

In particolare per quanto riguarda gli impatti più operativi si ricordano:

  • Selezione  dell'NSP e perfezionamento contratto entro il 31 marzo 2021
  • Sviluppo software da completare entro il 30 giugno 2021
  • Test delle applicazioni interne da completare entro il 31 agosto 2021
  • Avvio degli User Test entro il 1° dicembre 2021.

 

la BCE ha inoltre comunicato che, come già deliberato dal Consiglio direttivo nel mese di luglio:

  • Tutti i PSP che hanno aderito allo schema SCTInst e sono raggiungibili in TARGET2 dovranno essere raggiungibili anche nei conti liquidità in moneta di banca centrale, tramite l'infrastruttura TIPS sia come partecipanti attivi che come destinatari (cioè attraverso il conto di un altro PSP partecipante)
  • Tutte le ACH che offrono Instant Payments devono migrare il loro conto tecnico da TARGET2 a TIPS. 

Al fine di implementare il nuovo paradigma europeo di interoperabilità degli Instant Payments,  è stato definito un nuovo progetto per TIPS con data di avvio Gennaio 2021. Tutti i partecipanti dovranno implementare un piano di milestone monitorate dalle Banche Centrali ed essere pronti entro il 15 Dicembre 2021 per garantire un go live sincronizzato per tutte le comunità nazionali. 

In sintesi, i partecipanti a TARGET2 hanno da oggi:

  • 6 mesi per confermare, rivedere o perfezionare la scelta dell' NSP per raggiungere i nuovi servizi TARGET2
  •  9 mesi per completare gli sviluppi di TARGET2 e 11 mesi per finalizzare i test  
  • Meno di  15 mesi  per impostare il proprio DCA TIPS presso la banca centrale 

Molte banche utilizzeranno lo slittamento temporale della migrazione alla piattaforma consolidata TARGET2/T2S per assorbire gli impatti negativi che il COVID-19 ha avuto sulla loro produttività e liquidità e per attivare i conti TIPS. Alcuni partecipanti potranno sfruttare il tempo supplementare per una più profonda digital transformation, valutando le opzioni in cloud, migliorando data governance e analytics, e riconsiderando l'adozione dello standard ISO 20022 in modo più integrato e completo. TAS è pronta a sostenere tutti i partecipanti per la migliore attuazione dei loro obiettivi, con particolare focus su:

  • Accesso ad ESMIG
  • Liquidità Intraday
  • Trasformazione dei pagamenti
  • Gestione  degli Instants Payments nel nuovo scenario di mercato.

 

Contatta i nostri esperti per saperne di più

News
Comunicato Stampa
TAS

Non rallenta la crescita di TAS Group nonostante la pandemia: EBITDA sale a doppia cifra

La relazione semestrale consolidata di TAS Group, approvata ieri dal CdA, evidenzia tutti gli indicatori in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente con aumento a doppia cifra (13,9%) del Margine Operativo Lordo (EBITDA). Il Presidente Dario Pardi ha così commentato: Siamo indubbiamente soddisfatti dei risultati ottenuti nel primo semestre 2020 che vedono una crescita di tutti gli indici, in particolare della marginalità, nonostante il periodo sia stato caratterizzato da una pandemia senza precedenti e che ha portato a misure di contenimento in gran parte del mondo, con importanti ricadute sull’economia. Questi per noi sono stati mesi importanti, segnati dalla conclusione della riorganizzazione degli assetti societari di Global Payments Spa e TAS International S.A., che ha portato ad un’ottimizzazione delle competenze e ad una valorizzazione degli asset per il mercato domestico ed internazionale. Inoltre, abbiamo concluso importanti operazioni che ci consentiranno di crescere ulteriormente in futuro, in particolare a livello internazionale. A giugno abbiamo infatti portato a termine l’acquisizione di Infraxis AG, realtà di riferimento nel settore dei pagamenti digitali, nei mercati svizzero e tedesco, ponendo le basi per consolidare la nostra presenza nel mercato europeo”. “TAS Groupha aggiunto Valentino Bravi, Amministratore Delegato del Gruppo proseguirà la propria attività sempre basandosi sull’innovazione tecnologica quale fondamento della propria strategia di business, dopo un primo semestre assolutamente soddisfacente. Sebbene le prospettive economiche globali future siano incerte, data la crisi attuale generata dalla pandemia, possiamo guardare ai prossimi mesi con ottimismo, anche grazie alla spinta che i pagamenti digitali stanno avendo, in particolare nel nostro Paese. Continuiamo dunque nell’impegno per portare a termine i progetti di sviluppo software con la determinazione di sempre, focalizzando gli investimenti sull’innovazione e lavorando per confermare la nostra posizione quale azienda di eccellenza italiana riconosciuta all’estero”. Leggi il comunicato integrale nella sezione Investor
News
Comunicato Stampa
TAS

ITSS e TAS siglano una partnership per accelerare l’innovazione nelle soluzioni di pagamento

Ginevra e Milano, 14 settembre 2020 - Information Technology and Solutions and Services (ITSS), un System Integrator attivo nel software per il banking a livello globale, e TAS Group (TAS), fornitore internazionale di soluzioni software per i pagamenti digitali, sono lieti di annunciare la loro nuova alleanza volta ad accelerare l'innovazione nei servizi finanziari. Attraverso questa partnership, ITSS con il supporto di TAS, (entrambe le società sono Partner di Temenos), rafforzerà i propri servizi e sarà in grado di implementare soluzioni best-in-class nella gestione delle carte di pagamento e della liquidità intraday per i clienti del core banking di Temenos in tutto il mondo. Le soluzioni software TAS consentono alle banche, siano esse incumbent o challenger, di lanciare sul mercato prodotti di pagamento innovativi con un ridotto time-to-market, sfruttando le ultime tecnologie e facendo uso di un ricco set di API per offrire agli utenti finali una user experience ottimale. Per oltre 35 anni, TAS, attraverso la sua profonda esperienza nel settore e la tecnologia avanzata delle proprie piattaforme, ha portato soluzioni flessibili, sicure e ad alte prestazioni agli operatori finanziari di tutto il mondo. Ora, supportati dalla partnership con ITSS, anche i clienti di T24 Transact potranno disporre delle funzionalità di CARD 3.0 IE, una piattaforma di Issuing, Acquiring e Processing modulare e scalabile, adottabile facilmente sia on-premise che in cloud. Dal 2001, ITSS si è impegnata a fornire servizi e soluzioni tecnologiche a banche e istituzioni finanziarie di tutto il mondo. In qualità di Partner Temenos, ha supportato oltre 220 clienti nell’integrazione dei sistemi per tutti i prodotti Temenos tra cui: T24 Transact, FCM, Islamic banking, TAP, Multifonds, Inclusive Banking e Infinity. La capacità di delivery globale e l'estesa offerta di servizi sono i plus che consentono a ITSS di stabilire partnership di lungo termine con i propri clienti. Umberto Pardi, Executive Vice President of International Channel Sales di TAS, ha dichiarato: "Siamo lieti di collaborare con un System Integrator leader di mercato e valente partner di Temenos come ITSS per rendere disponibili nel core banking di T24 Transact le potenti funzionalità di pagamento richiamabili tramite la nostra vasta libreria di API. Insieme consentiamo alle banche di accelerare la loro reattività alle dinamiche di mercato in un ecosistema dei pagamenti in continua evoluzione”. Patrick Jaccoud, CEO, ITSS Global ha aggiunto: “Siamo entusiasti di intraprendere questa partnership e di poter offrire ai nostri clienti soluzioni di pagamento sofisticate sviluppate da un partner di eccellenza come TAS. Nell’unire le forze per rafforzare ed espandere la gamma di servizi rivolti ai nostri clienti T24 Transact, siamo certi che accelereremo la crescita del loro business e la loro competitività sul mercato". Leggi il comunicato stampa

Contattaci

Scrivici per capire come possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di business.