Insights

Una raccolta di articoli, white paper, webinar, relazioni e video recenti.

Filters
Eventi
card & digital payments
digital treasury
open banking
payment networks
PSD2

TAS @ Salone dei pagamenti 2022

Il Salone dei Pagamenti torna in presenza dal 23 al 25 novembre presso Mico - Milano!

Siamo felici di essere ancora una volta tra gli Sponsor del più grande evento italiano dedicato all’innovazione del settore dei Pagamenti.

Tante le tematiche in palinsesto, dal fututo dei pagamenti globali, all’Opentech, ai driver per una società più sostenibile, alle sfide per la sicurezza.

Eventi
card & digital payments
digital treasury
open banking
payment networks
PSD2

TAS @ Sibos 2022

10-13 Ottobre - RAI, Amsterdam

Sibos torna in presenza e TAS è di nuovo tra gli espositori ufficiali. Non vediamo l'ora di incontrarti ad Amsterdam, dove SWIFT ospiterà un programma completo di conferenze, insieme a una vasta gamma di eventi di networking. L'agenda vedrà protagonisti leader aziendali ed esperti provenienti da tutta la comunità finanziaria, che discuteranno le tendenze più impattanti in termini di tecnologia, regolamentazione, rischi e sostenibilità. Se non riesci ad esserci, partecipa a Sibos virtualmente collegandoti alla Digital conference experience che estenderà Sibos ai delegati di tutto il mondo.

Viene a trovarci al nostro  stand D76 per condividere insight sulle ultime tendenze in tema di pagamenti digitali, gestione della liquidità, connettività degli schemi di pagamento, open banking e molto altro ancora.

Dicono di noi
digital treasury

ISO20022: Un linguaggio universale per il mondo dei pagamenti e delle segnalazioni

Assiom Forex

News
digital treasury

ECMS Update

Cresce l’interesse per l’iniziativa dello User Group Aquarius, il cui ultimo incontro si è tenuto il 20 aprile scorso a Milano, con oltre 70 partecipanti tra i quali i rappresentanti dei maggiori istituti finanziari e centri servizi impegnati a traguardare le deadline dell’ Eurosistema.

Il gruppo di lavoro, coordinato da TAS con la collaborazione di Accenture e KPMG ha fatto il punto sull’avanzamento del progetto ECMS, illustrando la nuova documentazione in fase di realizzazione da parte della Banca Centrale Europea e le successive milestone regolamentari che vedranno impegnata la community bancaria. Ha quindi mostrato attraverso una live-demo lo stato di avanzamento della propria componente Aquarius-ECMS a supporto del monitoraggio e della gestione del nuovo sistema unificato di Collateral Management dell’Eurosistema. Nel garantire il pieno rispetto delle scadenze che attendono le 10 banche clienti che hanno adottato il nuovo modulo della soluzione TAS, si è anche colta l’occasione per raccogliere preziosi feedback sulle funzionalità a valore aggiunto che saranno erogate da Aquarius al fine di assicurare, oltre alla completa adesione ai nuovi requisiti introdotti da ECMS, diverse funzionalità scalabili in grado di gestire anche ulteriori forme di collaterale.

In agenda dell’incontro anche un aggiornamento sul progetto T2-T2S Consolidation, con l’approfondimento delle tematiche dei test, oramai giunti nella fase più intensa, nonché delle prossime attività che attendono i partecipanti prima del Go Live previsto il 21 novembre.

News
digital treasury

Fiserv sceglie Aquarius per consentire alle Istituzioni Finanziarie di monitorare e gestire in tempo reale le proprie posizioni di liquidità

 

Oggi Fiserv, tra i leader globali di soluzioni tecnologiche per  pagamenti e servizi finanziari, ha annunciato la disponibilità di funzionalità avanzate di gestione della liquidità grazie all'adozione di Aquarius, la piattaforma di TAS, offerta in combinazione con la propria Enterprise Payments Platform.

La partnership tra Fiserv e TAS nell‘ambito della Tesoreria Bancaria consentirà alle istituzioni finanziarie di accelerare le loro strategie digitali attraverso un approccio tecnologico best of breed.

Dicono di noi
digital treasury

Il nuovo sistema ecms di conferimento delle garanzie presso le banche centrali, sfide ed opportunità per le banche

Assiom Forex

News
consolidation
digital treasury

Ripartono i lavori in presenza del GdL Consolidation

La community che riunisce istituzioni finanziarie ed esperti di dominio, coordinata da TAS insieme ad Accenture e KPMG, si riunirà il 21 settembre per fare il punto sullo stato dell'arte della Consolidation e del progetto ECMS.

Si parlerà di approcci stretegici e delle evoluzioni della piattaforma Aquarius per la gestione del modulo TIPS e per indirizzare le novità derivanti da SEPA CGS. Un focus particolare verrà dato ad ECMS, a partire dall'approccio strategico al progetto, alle evoluzioni di prodotto alla luce dei nuovi scenari e all'impatto sui sistemi informativi della Banca. 

Siamo felici di potere finalmente riunire il gruppo di lavoro in presenza, condizione che senz'altro renderà più efficace e costruttivo il confronto, oltre che consolidare ulteriormente la coesione della community.

News
digital treasury

TAS nell’ambito della suite Aquarius completa l’offerta relativa alla gestione del Regolamento Titoli

L’attuale modulo «Securities Settlement» evolve verso una gestione agile e modulare di tutte le funzionalità incluse nell’orizzonte del Settlement, sia esso domestico che internazionale.

Punto di forza della soluzione è dato da una gestione avanzata delle Standard Settlement Instruction (SSI), che consente il più alto tasso di Straight Through Processing verso la filiera del settlement.

L'insieme garantisce una soluzione innovativa, flessibile ed efficace, sia per Banche che operano direttamente con i CSD/ICSD sia per Banche che si avvalgono di Depositari o di Global Custodian. L'applicativo opera in completa sintonia e in sincrono con le funzioni Cash e Collateral, migliorando efficienza, risposta ed estensione operativa della piattaforma Aquarius.

Non manca l'attenzione alla componente normativa. In ottemperanza alle specifiche CSDR Penalty (con go-live previsto a Febbraio 2022) è possibile, attraverso un modulo dedicato, controllare le imputazioni effettuate da CSD o Depositari e, contestualmente, verificarle tramite simulazione e replica del calcolo. Il supporto fornito al Back Office è completo e consente di gestire al meglio il nuovo meccanismo delle sanzioni, attraverso:

  • caricamento e lettura puntuale dei report informativi, siano essi in formato standard o proprietario;
  • simulazioni di calcolo per verifica delle penali applicate;
  • estrazione dei dati per creare statistiche ed evidenziare le situazioni più a rischio;
  • Dashboard di monitoraggio, a disposizione dell'Utente, per controllo dell'andamento giornaliero e mensile degli importi delle penali, con dati aggregati e possibilità di drilldown;
  • totalizzazione degli importi relativi alle penali in modalità “forecast”;
  • Risk Monitor, per evidenziare le situazioni in potenziale buy-in, con analisi separata per le varie tipologie di strumento finanziario.

Il Modulo CSDR Penalty prevede inoltre di veicolare alle procedure di Back Office, e ad eventuali Clienti Istituzionali, le informazioni ricevute nei report giornaliero e mensile, per ottemperare alle eventuali esigenze contabili e di business.

Scopri di più su Aquarius

Contatta i nostri esperti

News
card & digital payments
digital treasury

La sfida dell’ecosistema pagamenti: come si orientano i PSP?

Di recente abbiamo concluso una survey diretta ai prestatori di servizi di pagamento di qualsiasi nazionalità, su come stiano affrontando il panorama volatile dei pagamenti di oggi.

Ci siamo concentrati in particolare sui temi caldi dei pagamenti istantanei, della migrazione a ISO 20022 e della gestione della liquidità: ambiti che hanno un forte impatto sul settore dei pagamenti. Abbiamo chiesto ai PSP di rivelare come stessero affrontando le principali sfide, inclusi approfondimenti sulle strategie di investimento tecnologico globale e tendenze di adozione del cloud.

L'indagine si è svolta in un periodo di rapida digitalizzazione, dove i progressi tecnologici, le revisioni normative, l'introduzione di nuove iniziative e schemi - per non parlare dell'impatto di vasta portata della pandemia - stanno avendo un effetto tumultuoso nel settore dei pagamenti - forse il più grande dell'ultimo decennio.

Restare competitivi in questo contesto implica senza dubbio il ripensamento degli approcci e dei modelli di business, nonché dei sistemi applicativi esistenti, per uno sfruttamento intelligente delle numerose tecnologie innovative disponibili, inclusa, in molti casi, l'adozione di una strategia basata sul cloud.

Contattaci

Scrivici per capire come possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di business.