Insights

Una raccolta di articoli, white paper, webinar, relazioni e video recenti.

Filters
News
Comunicato Stampa
TAS

Non rallenta la crescita di TAS Group nonostante la pandemia: EBITDA sale a doppia cifra

La relazione semestrale consolidata di TAS Group, approvata ieri dal CdA, evidenzia tutti gli indicatori in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente con aumento a doppia cifra (13,9%) del Margine Operativo Lordo (EBITDA). Il Presidente Dario Pardi ha così commentato: Siamo indubbiamente soddisfatti dei risultati ottenuti nel primo semestre 2020 che vedono una crescita di tutti gli indici, in particolare della marginalità, nonostante il periodo sia stato caratterizzato da una pandemia senza precedenti e che ha portato a misure di contenimento in gran parte del mondo, con importanti ricadute sull’economia. Questi per noi sono stati mesi importanti, segnati dalla conclusione della riorganizzazione degli assetti societari di Global Payments Spa e TAS International S.A., che ha portato ad un’ottimizzazione delle competenze e ad una valorizzazione degli asset per il mercato domestico ed internazionale. Inoltre, abbiamo concluso importanti operazioni che ci consentiranno di crescere ulteriormente in futuro, in particolare a livello internazionale. A giugno abbiamo infatti portato a termine l’acquisizione di Infraxis AG, realtà di riferimento nel settore dei pagamenti digitali, nei mercati svizzero e tedesco, ponendo le basi per consolidare la nostra presenza nel mercato europeo”. “TAS Groupha aggiunto Valentino Bravi, Amministratore Delegato del Gruppo proseguirà la propria attività sempre basandosi sull’innovazione tecnologica quale fondamento della propria strategia di business, dopo un primo semestre assolutamente soddisfacente. Sebbene le prospettive economiche globali future siano incerte, data la crisi attuale generata dalla pandemia, possiamo guardare ai prossimi mesi con ottimismo, anche grazie alla spinta che i pagamenti digitali stanno avendo, in particolare nel nostro Paese. Continuiamo dunque nell’impegno per portare a termine i progetti di sviluppo software con la determinazione di sempre, focalizzando gli investimenti sull’innovazione e lavorando per confermare la nostra posizione quale azienda di eccellenza italiana riconosciuta all’estero”. Leggi il comunicato integrale nella sezione Investor
News
Comunicato Stampa
TAS

ITSS e TAS siglano una partnership per accelerare l’innovazione nelle soluzioni di pagamento

Ginevra e Milano, 14 settembre 2020 - Information Technology and Solutions and Services (ITSS), un System Integrator attivo nel software per il banking a livello globale, e TAS Group (TAS), fornitore internazionale di soluzioni software per i pagamenti digitali, sono lieti di annunciare la loro nuova alleanza volta ad accelerare l'innovazione nei servizi finanziari. Attraverso questa partnership, ITSS con il supporto di TAS, (entrambe le società sono Partner di Temenos), rafforzerà i propri servizi e sarà in grado di implementare soluzioni best-in-class nella gestione delle carte di pagamento e della liquidità intraday per i clienti del core banking di Temenos in tutto il mondo. Le soluzioni software TAS consentono alle banche, siano esse incumbent o challenger, di lanciare sul mercato prodotti di pagamento innovativi con un ridotto time-to-market, sfruttando le ultime tecnologie e facendo uso di un ricco set di API per offrire agli utenti finali una user experience ottimale. Per oltre 35 anni, TAS, attraverso la sua profonda esperienza nel settore e la tecnologia avanzata delle proprie piattaforme, ha portato soluzioni flessibili, sicure e ad alte prestazioni agli operatori finanziari di tutto il mondo. Ora, supportati dalla partnership con ITSS, anche i clienti di T24 Transact potranno disporre delle funzionalità di CARD 3.0 IE, una piattaforma di Issuing, Acquiring e Processing modulare e scalabile, adottabile facilmente sia on-premise che in cloud. Dal 2001, ITSS si è impegnata a fornire servizi e soluzioni tecnologiche a banche e istituzioni finanziarie di tutto il mondo. In qualità di Partner Temenos, ha supportato oltre 220 clienti nell’integrazione dei sistemi per tutti i prodotti Temenos tra cui: T24 Transact, FCM, Islamic banking, TAP, Multifonds, Inclusive Banking e Infinity. La capacità di delivery globale e l'estesa offerta di servizi sono i plus che consentono a ITSS di stabilire partnership di lungo termine con i propri clienti. Umberto Pardi, Executive Vice President of International Channel Sales di TAS, ha dichiarato: "Siamo lieti di collaborare con un System Integrator leader di mercato e valente partner di Temenos come ITSS per rendere disponibili nel core banking di T24 Transact le potenti funzionalità di pagamento richiamabili tramite la nostra vasta libreria di API. Insieme consentiamo alle banche di accelerare la loro reattività alle dinamiche di mercato in un ecosistema dei pagamenti in continua evoluzione”. Patrick Jaccoud, CEO, ITSS Global ha aggiunto: “Siamo entusiasti di intraprendere questa partnership e di poter offrire ai nostri clienti soluzioni di pagamento sofisticate sviluppate da un partner di eccellenza come TAS. Nell’unire le forze per rafforzare ed espandere la gamma di servizi rivolti ai nostri clienti T24 Transact, siamo certi che accelereremo la crescita del loro business e la loro competitività sul mercato". Leggi il comunicato stampa
News
TAS

TAS risponde alla consultazione di ESMA sull’outsourcing ai Cloud Service Providers

TAS ha recentemente contribuito alla consultazione dell'ESMA - European Securities and Markets Authority – sulle linee guida nelle attività di outsourcing a fornitori di servizi cloud, offrendo preziose raccomandazioni sui requisiti chiave per gli operatori dei mercati finanziari. Il contributo di TAS è stato fornito in risposta alla consultazione pubblica della durata di tre mesi indetta dall'ESMA a giugno scorso, e verrà reso presto disponibile sul sito del regolatore assieme agli altri contributi pervenuti. In TAS monitoriamo continuamente le linee guida normative e le best practice del settore per migliorare le nostre capacità di offrire soluzioni sia in modalità SaaS che Cloud. Siamo quindi orgogliosi di affermare che rispettiamo pienamente le linee guida dell'ESMA per tutte le nostre offerte di outsourcing. Inoltre, rivolgendoci talvolta anche noi ad outsourcer terzi per determinate attività, sappiamo esattamente quanto sia importante mitigare rischi e mantenere la piena governance sui processi esternalizzati. Per i nostri clienti TAS nel ruolo di outsourcer è garanzia di una corretta focalizzazione sul business unita ad una profonda competenza di dominio, poichè abbiamo sviluppato noi stessi il software che offriamo “a servizio”! Di seguito ricordiamo alcune delle proposte TAS di natura SaaS/Cloud più adottate dalla comunità finanziaria: PAG€ - il modo più conveniente per connettersi a ESMIG TAS SWIFT Service Bureau – la connettività che va oltre il puro accesso alla rete  TAS 3DS Access Control Server (ACS): l’autenticazione sicura per gli acquirenti dell'e- & m-commerce Hosting / Housing / Cloud @ TAS France  Con oltre 35 anni di esperienza in soluzioni software per la moneta elettronica, i pagamenti e i mercati finanziari e svolgendo un ruolo attivo nelle evoluzioni delle infrastrutture di mercato mission critical dell’Eurosistema, riteniamo di avere la responsabilità, e siamo felici di farlo, di condividere la nostra esperienza e le nostre opinioni con la Comunità finanziaria europea.
News
consolidation
digital treasury

Mario Mendia a Fintech Finance Virtual Arena parla dell’evoluzione dei Pagamenti in Europa

Mario Mendia, Head of International Market di TAS Group e Raphael Barisaac di Unicredit, sono stati ospiti di Ali Paterson sul canale Virtual Arena di Fintech Finance

Focus del dibattito lo scenario dei pagamenti in rapida evoluzione  in un’Europa alle prese con il CovID-19, il previsto impatto della migrazione allo standard ISO20022, destinato a giocare un ruolo di game changer nella modernizzazione dei sistemi legacy bancari, nonché le evoluzioni delle infrastrutture di mercato dell’Eurosistema, tra le quali la Consolidation dei servizi TARGET, dove TAS Group sta assumendo un ruolo sempre più strategico per la comunità bancaria italiana ed europea.

 
News
consolidation

Il posticipo della migrazione a T2/T2S è un’opportunità per gli operatori del mercato

Come atteso, a fine luglio la Banca Centrale Europea ha confermato il posticipo di un anno della Consolidation T2/T2S, accogliendo le richieste dei maggiori rappresentanti del settore e come risposta all’impatto della pandemia Covid19 sul budget delle banche.

La migrazione, prevista in modalità Big Bang, è quindi slittata a novembre 2022.  Il TCCG (Target Consolidation Contact Group) si riunirà il prossimo 22 settembre con l’obiettivo di rendere disponibile la nuova roadmap di progetto in seguito alla revisione del Go Live.

Avere a disposizione dodici mesi in più rispetto a quanto precedentemente previsto offre alle banche un’opportunità preziosa per rivedere le proprie scelte progettuali e le proprie strategie. Sono molte le aree che possono beneficiare di ulteriori approfondimenti, tra queste:

  • i Network Service Provider e come connettersi a ESMIG
  • la gestione dei formati ISO 20022 nativamente all’interno dell’architettura applicativa della banca: avendo maggior tempo a disposizione, alcune applicazioni possono venire adeguate allo standard ISO 20022 per ottenere una miglior qualità dei dati e dei servizi alla clientela e minori costi operativi collegati alla manutenzione e alla complessità dei processi
  • l’allineamento del processo di elaborazione dei pagamenti Cross Border in vista della migrazione dello standard SWIFT FIN a ISO 20022
  • la digitalizzazione dei processi di liquidity management
  • la revisione degli aspetti di governance dei dati delle transazioni e l’utilizzo degli analytics.

Queste sono alcune delle aree critiche in cui come TAS siamo pronti ad offrire tutto il nostro supporto. Stiamo già affiancando molti clienti nel loro percorso verso la Consolidation fornendo concreto supporto nel cogliere le opportunità aperte dal posticipo della deadline.

Se desideri anche tu sfruttare al massimo il tempo a disposizione, scoprire i nostri servizi in cloud che garantiscono facile ed immediata connessione ad ESMIG, digitalizzare la tesoreria o ottimizzare i tuoi legacy per adattarli ai nuovi standard ISO 20022 contatta i nostri esperti.

News
e-gov

PayTAS abilita nuove adesioni a pagoPA

Il Consorzio Bonifica di Paestum è tra i primi enti pubblici ad essersi attivato sul sistema pagoPA attraverso la tecnologia offerta dal Gruppo Iccrea in sinergia con la BCC Capaccio Paestum e Serino nell'ambito del progetto di digitalizzazione del sistema Paese. Componente chiave della soluzione applicativa messa a punto dal Gruppo Bancario Cooperativo è rappresentato dalla suite modulare PayTAS, sulla quale l’Istituto ha costruito i propri servizi a valore aggiunto destinati alle 136 BCC aderenti e ai relativi enti pubblici serviti.   Leggi il comunicato stampa del Consorzio Bonifica di Paestum   Scopri di più sulla suite PayTAS, la piattaforma che mette a disposizione di cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione un unico punto di accesso per il pagamento di tasse, tributi, beni e servizi con una pluralità di strumenti.    
News
TAS

Bravi a Bancaforte: TAS Group accelera lo sviluppo con nuove acquisizioni

News
Comunicato Stampa
TAS

TAS Group rafforza il posizionamento di mercato in ambito Liquidity e Collateral Management

Milano, 20 luglio 2020 E’ stato perfezionato l’accordo tra TAS Group e Otik srl, società di Bologna specializzata nella consulenza e progettazione in ambito Finance e Banking, per l’integrazione delle competenze Otik in TAS. L’operazione è volta a rafforzare ulteriormente la leadership di TAS sul mercato Bancario Italiano ed Europeo nel segmento del Liquidity & Collateral Management. Ad oggi sono quasi una ventina gli istituti finanziari e i centri servizi interbancari ad aver già scelto la soluzione Aquarius di TAS per la migrazione a Target2/T2–Securities Consolidation. L’iniziativa intrapresa da TAS è anche mirata ad affrontare l’avvio dell’ECMS (European Collateral Management System), ultimo tassello tra i Consolidated Target Services dell’Eurosistema, sul quale TAS sta già portando avanti analisi e sviluppi in modalità cooperativa con lo User Group Aquarius e la collaborazione dei Partner KPMG ed Accenture. Scarica il comunicato stampa
News
card & digital payments

TAS si collega a Mastercard Network Gateway Services per potenziare le capacità di accesso ai circuiti internazionali

TAS Group ha appena lanciato un nuovo servizio che consente la connettività immediata a tutti i principali circuiti carte statunitensi, tra cui Mastercard, Visa, Amex, Diners e Discover e i circuiti di debito PIN statunitensi. Il servizio, disponibile sia per emittenti che per acquirer e/o aggregatori di merchant, viene offerto in modalità SaaS distribuita sul cloud.

 

Grazie all’accordo siglato con MasterCard, TAS Group è in grado di offrire vantaggi e praticità concreti ad issuer e acquirer, abilitandoli all’accettazione semplice, rapida e sicura di una vasta gamma di pagamenti tradizionali e innovativi, con TAS che agisce come aggregatore del traffico di transazioni verso Mastercard Network Gateway Services (MNGS). Grazie a questo modo intelligente di connessione, i clienti evitano di dover condurre negoziazioni individuali con ciascun Card Network e possono beneficiare delle economie di scala intrinseche che questo approccio offre, godendo di ulteriori efficienze e costi inferiori.

 

Il servizio MNGS, che include regolamento e reportistica, è disponibile sia per nuovi clienti che per quelli esistenti di CARD 3.0 IE, la soluzione TAS Group per la gestione dei pagamenti digitali, anch'essa implementata sul cloud. Verrà resa altresì disponibile una modalità stand-alone per l'onboarding, perfettamente interfacciabile con altre piattaforme di terze parti.

Contattaci

Scrivici per capire come possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di business.